Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

Joomla! License Guidelines

Because open source matters This website is powered by Joomla! The software and default templates on which it runs are Copyright 2005 Open Source Matters. All other content and ...

http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/516268srilanka.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/626862srilanka2.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/567118sri_1.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/434518sri_3.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/454291sri_4.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/7802049.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/21127010.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/34488111.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/91865212.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/66247713.jpg
http://www.kudatravel.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/12792714.jpg
News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...

News Image

Joomla! License Guidelines

...


Home Tour Classico
Tour Classico Stampa E-mail

Durata del tour: 10 giorni/7 notti

1° giorno: Italia/Colombo

Partenza da Roma con volo di linea. Servizi e pernottamento a bordo.

2° giorno: Colombo/Sigiriya (137 km)

 Arrivo a Colombo e incontro in aeroporto con la vostra  guida che sarà con voi per tutta la durata del vostro tour. Partenza in direzione di Sigiriya, arrivo e sistemazione in hotel. Pranzo. Pomeriggio libero per riposarsi in previsione dell'aascesa del giorno successivo. Cena e pernottamento in hotel.

 3° giorno:Sigiriya/Polonnaruwa/Habarana

 Prima colazione in hotel. La mattinata è dedicata alla visita di Sigiriya, un grande masso di pietra rossa sulla cui cima un re patricida costruì un magnifico palazzo. Sigiriya è chiamata anche la “roccia del leone” per le zampe artigliate che erano state costruite per custodire l’ingresso alla reggia fortificata. Per raggiungere la sommità. si devono salire “solo” 1200 gradini. Dall’alto della roccia il panorama è stupendo e compensa la fatica della salita. Sigiriya è praticamente un monolito gigante che spunta in mezzo a una pianura ricoperta da una fitta foresta, popolata da coccodrilli, scimmie e uccelli di ogni tipo. Sembra un meteorite caduto lì per caso. Alla base della roccia si potranno ammirare gli ampi giardini e la geometria raffinata delle vasche, delle siepi, dei canali e delle fontane. A metà salita si potranno ammirare gli affreschi di ventuno bellissime ragazze a seno nudo che offrono fiori e frutti. Sigiriya è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’ UNESCO nel 1982. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio verrà effettuata l’escursione a Polonnaruwa. Nel 12° secolo d.C. la capitale medievale di Polonnaruwa fu uno dei più grandi agglomerati urbani nell’Asia del sud. Oggi, le rovine ben conservate danno la possibilità di comprendere le splendore di questo periodo e il talento artistico dei primi artigiani dell’isola. Fu la seconda capitale del Paese. Molte delle rovine esistenti sono la testimonianza di altrettante costruzioni edificate da Prakramabau il Grande: il Palazzo reale, la Camera del consiglio, il vatadage, il “gal pota” (libro di pietra lungo 9 metri) e l’enorme lago artificiale (chiamato Mare di Parakrama). Spicca fra tutti il celebre Budda dormiente, che è un po’ il simbolo della nazione e della sua fede. La statua rappresenta la morte del Budda, ma gli occidentali di solito restano sorpresi da questo atteggiamento. Da noi il concetto di morte è strettamente associato con quello di sofferenza e di dolore. La stupenda serenità del principe Siddharta (l’iluminato) manifesta invece uno stato di beatitudine, di nirvana. Anche la città antica di Polonnaruwa è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel 1982. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

4° giorno: Sigiriya/Hiriwaduna/Minneriya/Sigiriya

Prima colazione. Partenza presto al mattino per Hiriwaduna (05 minute transfer) per un percorso di circa 3 ore attraverso questo primitive villaggio dello Sri Lanka. Camminata lungo un bacino idrico, circondata dalla giungla, la palude e il villaggio sono luogo dove poter ammirare uccelli, farfalle, con la possibilità di vedere coccodrilli e di osservare la vita rurale del villaggio. Si raggiungerà in catamarano una fattoria e guidati dalla famiglia che ci ospita si parteciperà alla raccolta di frutta e vegetali. Il tour prosegue con un giro in carro trainato da buoi all’interno della fitta foresta, ammirando la vita selvaggio di uccelli, scimmie, elefanti. Al termine pranzo nella fattoria. Nel pomeriggio proseguiremo ad avere contatti con la natura, con un piccolo safari nella vicina giungla di Minneriya. Nel Parco Nazionale di Minneriya è possibile avvistare branchi di elefanti che si recano sulle sponde del lago ad abbeverarsi. Nel parco vivono anche leopardi, cervi, macachi di Ceylon e tanti tipi di uccelli fra cui cicogne e cormorani. L’elemento centrale del parco è l’antica “Minneriya Tank”, un grande lago artificiale fatto scavare nel IV secolo d. C. dal re Mahasena. Un’opera faraonica e incredibile per quei tempi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno: Sigiriya/Dambulla/Matale/Kandy

Dopo la prima colazione, partenza per Dambulla dove si effettuerà la visita ai famosi templi rupestri di Dambulla, capolavori dell’arte buddista. Anche Dambulla fa parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Ogni tempio conserva dipinti raffiguranti scene di vita e statue dorate del Buddha in varie pose. Nel 1° secolo a.C. le caverne fornirono il rifugio al re che fuggì da una invasione che proveniva dall’ India meridionale. Dopo essersi assicurato che avrebbe mantenuto il trono, il re, pieno di gratitudine fece costruire dei templi proprio nella roccia che gli aveva dato rifugio. Nei secoli successivi questi templi furono abbelliti dai suoi successori, specialmente durante il periodo Kandyano nel 17° e 18° secolo. Vi sono in tutto 5 grotte e la Maharaja Vihara è la più grande e spettacolare. L’energia spirituale a Dambulla è palpabile e qui l’arte buddista è nella sua forma più alta. Un ulteriore punto a favore è costituito dallo splendido panorama che si gode dall’alto. Proseguimento per Matale, una cittadina situata in una fertile vallata fra risaie, piantagioni di spezie e alberi della gomma (caucciù). Si potrà visitare un Giardino delle spezie e ammirare gli alberi del pepe, della cannella, dal cacao, della vaniglia. Pranzo. Nel pomeriggio si arriva a Kandy, sistemazione in hotel. A seguire visita al Tempio del Dente, che custodisce la reliquia. La tradizione dice che sia stata portata sull’isola nascosta tra i capelli di una principessa indiana. La visita della città può comprendere anche una passeggiata attorno al grazioso lago artificiale, ai diversi templi indu, ai numerosi negozi di artigianato, di batik, di gioielli antichi d’argento. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno: Kandy

Dopo la prima colazione visita dei vicini Giardini Botanici. Adagiata tra due montagne nella parte settentrionale e rurale dell’isola, la città reale di Kandy era la sede del regno indipendente dello Sri Lanka che sopravvisse 2 secoli alle incursioni coloniali dei portoghesi e degli olandesi prima di cadere in mano britannica nel 1815. La visita ai Giardini Botanici di Peradenya (7 km da Kandy) vi sorprenderà per la vastità del parco e per gli innumerevoli fiori e piante. I giardini si estendono per 60 ettari e furono creati nel XIV secolo all’epoca del regno di Vikrama Bahu II. Sono considerati fra i più ricchi del mondo e sono famosi per la straordinaria varietà di specie ornamentali, le numerose piante di spezie, enormi alberi tropicali, oltre 100 tipi di bambù e più di 300 varietà di orchidee. Sosta per il pranzo. Nel pomeriggio si raggiungerà la vicina località di Pinnawela per visitare l’orfanotrofio degli elefanti, l’unico del suo genere al mondo. Aperto nel 1975 ospitava inizialmente solo 7 elefantini orfani. E’ un istituto a gestione statale fondato per salvare gli elefanti selvatici orfani o abbandonati.
Attualmente ospita un’ottantina di elefanti di tutte le età. Gli elefanti più vecchi sono utilizzati come membri della famiglia sostitutiva per gli orfani. Cena e pernottamento in hotel a Kandy.

7° giorno: Kandy/Nuwara Eliya

 Dopo la prima colazione partenza per Nuwara Eliya attraversando la suggestiva zona collinare delle piantagioni di tè che coprono ampie terrazze come un mare di color smeraldo. Le donne che raccolgono il tè sono vestite con i tipici sari coloratissimi. Introdotto nell’isola nel lontano 18° secolo dagli inglesi, il tè costituisce una delle principali risorse economiche del paese. Alcune delle migliori marche di tè al mondo sono prodotte in questa zona. Pranzo in un caratteristico ristorante. Proseguimento del viaggio verso Nuwara Eliya dove si arriverà nel tardo pomeriggio. Nuwara Eliya si trova in montagna a circa 1800 m s.l.m. E’ chiamata anche “Little England” (piccola Inghilterra) e la notte la temperatura scende di parecchi gradi. Molte case hanno il camino e la sera il fumo esce dai camini accesi di molte casette in vecchio stile Tudor. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

8° giorno: Bandarawela/Colombo

Dopo la prima colazione si partirà per Colombo. Lungo la strada ci si fermerà in in un tempio buddista, per un approccio con la gente e nella meditazione un confronto con un monaco sui principi della religione. A seguire un percorso a piedi per ammirare i bellissimi luoghi panoramici che offre il paesaggio di montagna di Bandarawela. Pranzo picinic. Al termine tappa di trasferimento per Colombo, arrivo e sistemazione in hotel a Hendala. Cena e pernottamento in hotel.

9° giorno: Colombo/Italia

Dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto e partenza per il rientro in Italia.

0° giorno: RomaArri

Arrivo a Roma e fine dei servizi.

PER IL CALENDARIO PARTENZE FINO AD OTTOBRE E RELATIVI PREZZI CLICCA QUI

 

PER IL CALENDARIO PARTENZE DA NOVEMBRE A MARZO 2017 E RELATIVI PREZZI CLICCA QUI

 

 

Offerte Srilanka

promozioni

puls_part_gara

Seguici su Facebook



@Kuda Tour Operator, i viaggi che lasciano un’impronta di Maestro Viaggi e Turismo S.r.l. P. IVA 13345691003 – Tutti i diritti riservati – Organizzazione tecnica: I Viaggi di Majorana
Sito realizzato da MB Graphics di Marco Bertelli